Reddito di Cittadinanza: pagamento dopo Ferragosto?

Il pagamento del Reddito di Cittadinanza potrebbe arrivare dopo ferragosto ma solo per alcuni beneficiari. Si tratta di coloro che hanno fatto domanda ex novo, o richiesta di rinnovo, lo scorso mese. Vediamo tutto quello che c’è da sapere sui pagamenti del Reddito di Cittadinanza per il mese di Agosto.

reddito-di-cittadinanza

Il Reddito di Cittadinanza verrà pagato nel mese di Agosto come di norma avviene per tutte le altre mensilità dell’anno. Non andrà ad impattare dunque la presenza delle ferie, in particolare per la settimana di Ferragosto, notoriamente quella dove vi sono più lavoratori in ferie. Il calendario dunque delle erogazioni non andrà a subire variazioni.

Vediamo chi riceverà il pagamento già dalla settimana prossima e chi invece dovrà attendere.

Reddito di Cittadinanza: chi lo riceverà la prossima settimana?

reddito-1200-1

Vediamo in primis chi riceverà il pagamento del Reddito di Cittadinanza nella settimana di Ferragosto. Come sappiamo, in molti saranno ormai arrivati al termine dei 36 mesi entro cui avere il Reddito, motivo per cui si dovrà presentare domanda di rinnovo. Stessa cosa vale per coloro che hanno esaurito i 18 mesi di erogazione continuativa: anche questi dovranno presentare domanda.

Qualora i requisiti fossero ancora validi, allora si potrà continuare ad usufruire il Reddito di Cittadinanza come di consueto. Per coloro che hanno presentato la domanda di rinnovo entro il mese scorso, la prima erogazione del Rdc avrà luogo appena dopo Ferragosto.

Vediamo quando verrà pagato per gli altri beneficiari.

Reddito di Cittadinanza: quando verrà pagato per gli altri?

reddito-di-cittadinanza

Vediamo ora quando verrà pagato il Reddito di Cittadinanza per tutti gli altri beneficiari, ossia coloro che non hanno presentato la domanda di rinnovo nel mese di Luglio. Le ricariche comprese tra la 2° e la 18° avranno luogo costantemente intorno al 27 del mese in corso.

Dunque costoro dovranno attendere almeno il 27 Agosto prima di ottenere la nuova ricarica.

Lascia un commento