Reddito di Cittadinanza settembre 2021: quando arrivano i pagamenti

04/09/2021

Reddito di Cittadinanza: come avviene per ogni mese sono due le date che i titolari del sussidio devono tenere a mente e che variano a seconda della categoria a cui si appartiene. Vediamo nel dettaglio quando arriveranno i pagamenti nel mese di settembre.

arton112566

Quando viene pagato il Reddito di Cittadinanza?

Sono due le date da cerchiare in rosso sul calendario: la prima coincide con il 15 del mese e riguarda i titolari del sussidio che ne hanno chiesto il rinnovo ad agosto; la seconda è quella del 27 settembre, valida invece per chi beneficia del RdC da almeno due mesi.

Ma vediamo meglio come funzionano i pagamenti.

Reddito di Cittadinanza settembre: quando arriva?

reddito-di-cittadinanza-news

Il Reddito di Cittadinanza di settembre 2021, come avviene ogni mese, verrà pagato in due date distinte:

  • intorno al 15 per coloro che hanno fatto domanda per ottenere il sussidio ad agosto, o per chi ne ha chiesto il rinnovo nello stesso mese avendo terminato le prime diciotto mensilità a luglio 2021;
  • il 27, e comunque non oltre il 30, per chi risulta beneficiario del Reddito da almeno due mesi (compresi i nuovi titolari della carta RdC che hanno ricevuto la prima ricarica entro il 15 del mese di agosto).

RdC: come controllare l’esito del pagamento

inps-pensioni-1200×675


Leggi anche: Assegno unico 2021: quando arrivano i pagamenti

I titolati del Reddito di Cittadinanza possono controllare l’esito del pagamento di settembre 2021 collegandosi online al portale INPS dedicato e accedendo autenticandosi tramite SPID, CIE o CNS (ricordiamo che dal 1° ottobre 2020 l’Istituto non rilascia più nuovi PIN).

Per conoscere l’esito del pagamento del Reddito di Cittadinanza di settembre 2021, o per scoprire il giorno preciso in cui arriverà, il soggetto titolare del sussidio può controllare tre voci:

  • ultima elaborazione;
  • invio disposizione a Poste;
  • rendicontazione Poste.

Solitamente tra le prime due fasi corrono due giorni, mentre l’invio delle disposizioni dall’INPS a Poste Italiane per il pagamento e l’accredito effettivo sulla carta RdC avvengono generalmente nelle stesse 24 ore.

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureando in Management Internazionale
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica