Reddito di Cittadinanza: via ai pagamenti per questa settimana

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
17/06/2022

Da mercoledì 15 Giugno 2022 hanno avuto il via i pagamenti relativi al terzo periodo di fruizione: cosa cambia rispetto alle fasi precedenti? Facciamo chiarezza a riguardo insieme, cercando di capire qual è il termine ultimo per ottenere il pagamento e quali sono le novità.

reddito-di-cittadinanza

Per moltissime famiglie si avvia il terzo periodo di fruizione del Reddito di Cittadinanza, che ha avuto inizio dal 15 Giugno 2022 al 18 Giugno 2022, data in cui non verrà più erogato. Chi avrà il reddito nel terzo periodo di riferimento? Si tratta di tutti coloro che hanno fatto domanda di rinnovo dopo la scadenza delle prime canoniche diciotto mensilità.

Se per costoro non sono venuti meno i requisiti, allora otterranno l’abilitazione per altre 18 mensilità.

Reddito di Cittadinanza: ecco per chi verrà pagato

reddito-di-cittadinanza

Facciamo subito chiarezza circa chi riceverà il pagamento relativo al terzo periodo di fruizione dell’agevolazione. Le tempistiche di pagamento sono le solite, ossia a partire dal 15 del mese di riferimento, fino al 27 i beneficiari si vedranno addebitare le somme sulla carta.

A ricevere il pagamento però tra il 15 Giugno e il 18 Giugno saranno coloro che hanno presentato:

  • la prima richiesta di reddito di cittadinanza;
  • la richiesta di rinnovo dopo le prime diciotto mensilità;
  • la richiesta di rinnovo dopo le seconde diciotto mensilità.

Per costoro inoltre arriverà una nuova carta Rdc, su cui verranno addebitate tutte le somme riferite al mese corrente.

Reddito di Cittadinanza: cos’è il terzo periodo di fruizione?

Reddito di cittadinanza (1)

Il terzo periodo di fruizione del Reddito di Cittadinanza, rappresenta la fascia temporale di 18 mesi, in cui vi rientrano tutti coloro che hanno già ottenuto la seconda conferma e che stanno per ottenere la terza, per altre 18 mensilità. Questo ovviamente solo se i requisiti per avere il reddito sono rimasti identici.

Questo perché il Reddito di Cittadinanza è stato introdotto nel Maggio 2019 e dunque in questo mese sono scaduti i tre anni. Chi ne ha beneficiato da subito deve richiedere il rinnovo per altre 18 mensilità.