Registro delle opposizioni: cos’è e come funziona

Finalmente è stata estesa la possibilità di bloccare le chiamate provenienti dai call center anche sul proprio cellulare, grazie al nuovo Registro delle opposizioni. Vediamo insieme come funziona.

confident-call-center-operator-talking-with-client-min

Finalmente ha preso il via il nuovo Registro delle opposizioni. Stiamo parlando dello strumento introdotto dall’esecutivo per difendersi dal telemarketing aggressivo che permette di bloccare le chiamate da parte dei call center, sia sulla linea fissa che sul cellulare.

La principale novità del Registro è quello di poter bloccare le telefonate anche sul telefono mobile, come riportato dal decreto del presidente della Repubblica n. 26/2022, recante “disposizioni in materia d’istituzione e funzionamento del registro pubblico dei contraenti che si oppongono all’utilizzo dei propri dati personali e del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali, ai sensi dell’articolo 1, comma 15, della legge 11 gennaio 2018, n. 5”.

Vediamo insieme come funziona.

Registro delle opposizioni: come funziona

close-up-male-hands-using-smartphone

Il Registro delle opposizioni è un servizio grazie al quale ogni cittadino può iscrivere il proprio numero di telefono fisso e mobile (cellulare) e bloccare le chiamate indesiderate dai call center per proposte commerciali o per indagini di mercato.

È possibile iscriversi nei seguenti modi:

  • tramite sito web, accedendo alla funzione iscriviti e selezionando uno dei metodi d’identificazione previsti (uno dei quali prevede l’utilizzo dello Spid). Dopo aver completato tale passaggio potete inserire fino a cinque numeri di telefono, dei quali però viene chiesta la verifica chiamando a un numero di telefono indicato dal sistema;
  • tramite telefono, dal numero su cui si vogliono bloccare le chiamate dei call center bisogna chiamare il numero verde 800 957 766 in caso di utenze fisse o il numero 06 42986411 per i cellulari. Risponderà un nastro registrato che vi fornirà le istruzioni su come procedere;
  • tramite email, compilando l’apposito modulo (che potete scaricare di seguito) con i dati richiesti, inserendo fino a cinque numeri di telefono. Il modulo andrà inviato a [email protected], e successivamente bisognerà, come nel caso dell’autenticazione per mezzo di sito web, dimostrare la disponibilità delle utenze indicate chiamando dalle stesse l’appositoche verrà comunicato tramite email.

Il servizio del Registro delle opposizioni è attivo a tutte le ore del giorno, anche nei giorni festivi, e l’intera procedura di iscrizione è gratuita.

Lascia un commento