Riforma catasto: tutte le novità

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
04/03/2022

E’ in arrivo la molto discussa riforma del catasto, che già sta dividendo moltissimo sia a livello politico che a livello sociale. La questione critica è quella che ruota attorno ai criteri da applicare alle rendite catastali, per poterle rendere confrontabili con i valori di mercato.

bonus-casa

La riforma del catasto è stata una delle opzioni da aggiungere alla Legge Fiscale voluta fortemente dal premier Draghi. Al momento però si sta rivelando un successo a metà, in quanto la maggioranza si sta sfaldando proprio a causa di questo tema. Il problema principale è la revisione dei criteri catastali da adottare nella riforma.

Nel seguente articolo cercheremo di spiegare a nuova riforma e come mai sta dividendo così tanto le parti politiche.

Catasto: ecco i nuovi criteri

Lavori, Casa

In primis è bene analizzare il quid che sta creando così tanto astio tra i partiti della maggioranza, ossia i nuovi criteri da fissare per la riforma del catasto. Questo serve per valutare il valore dei beni immobili e con la riforma andrebbero ad essere modificati i parametri da utilizzare.

Le novità della riforma sono che per ogni immobile vi sarà attribuito un valore patrimoniale e una rendita attualizzata, che saranno valutati tramite valori di mercato. Per quanto riguarda gli immobili di interesse artistico e culturale, saranno previste riduzioni del valore patrimoniale, per favorirne il mantenimento e la conservazione.

Altre novità della riforma

Casa

Le novità della riforma però non finiscono qui: è previsto infatti un nuovo meccanismo con lo scopo di andare a scovare immobili e terreni che non sono dichiarati dai proprietari. Il tutto sarà messo nelle mani dell’Agenzia delle Entrate, che dovrà adoperarsi per scovare i furbetti che non dichiarano i patrimoni, con l’intento di pagare meno tasse.

L’Agenzia delle Entrate sarà coadiuvata dai Comuni, che dal canto loro offriranno supporto fornendo documenti e pareri sul territorio.