Rincari bollette luce e gas autunno 2021: di quanto e perché

15/09/2021

Dopo l’annuncio del Ministro per la transizione ecologica Roberto Cingolani sull’aumento delle bollette di luce e gas del 40%, si cerca di capire come il Governo possa agire per mitigare questa situazione. La volontà di intervenire da parte dell’Esecutivo è stata ribadita anche dallo stesso Cingolani: vediamo i possibili scenari.

office-with-documents-money-accounts-min

Dopo la bomba sul rincaro bollette lanciata dal Ministro per la transizione ecologica Roberto Cingolani, è tempo di riflettere sulle soluzioni che il Governo intende porre in atto per contrastare questo aumento e per renderlo il meno impattante possibile sulle famiglie italiane.

Un rincaro del 40%, infatti, vuol dire in media 100 euro all’anno in più per il gas e circa 400 euro in più per l’elettricità, non proprio il miglior auspicio per un 2022 all’insegna della ripresa economica post-pandemia.

Vediamo nel dettaglio come il Governo ha intenzione di intervenire per migliorare la situazione.

Rincaro bollette: come vengono calcolate?

closeup-of-accountant-hands-counting-on-calculator (1)-min


Leggi anche: Assegno unico 2021, pagamenti in ritardo: a chi e perché

Prima di analizzare le possibili soluzioni adottate dal Governo, analizziamo insieme come vengono calcolate le spese per le bollette.

Il prezzo viene fissato periodicamente dall’ARERA, l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e l’acqua, la quale valuta il prezzo e le relative variazioni osservando due driver:

  • il costo della materia prima (es. gas, petrolio);
  • il costo della CO2 (emissioni di carbonio).

Per costo della CO2 s’intende il prezzo da pagare per emettere anidride carbonica nell’atmosfera, una sorta di tassa per l’inquinamento, schizzata alle stelle dopo le speculazioni avvenute negli ultimi tempi.

Una volta determinato il prezzo indicativo tramite la seguente metodologia, le aziende che distribuiscono l’energia applicheranno poi un margine di guadagno: così si arriva al prezzo finale.

Soluzioni per l’aumento del prezzo delle bollette

close-up-of-green-planet-in-your-hands-save-earth-min

Il Governo deve assolutamente trovare dei modi per evitare che il rincaro del 40% impatti effettivamente sulle famiglie.

Sarebbe una catastrofe economica e sociale. Una delle soluzioni potrebbe essere intervenire sugli oneri di sistema, quali il finanziamento delle rinnovabili o il bonus sociale.

Altra soluzione, più a lungo termine, potrebbe essere quella di snellire l’iter burocratico per richiedere e utilizzare energia rinnovabile. L’eccessiva burocrazia ne blocca lo sviluppo da anni in Italia e questo mercato potrebbe rappresentare una risposta più che valida.


Potrebbe interessarti: Acconto IMU 2021: quando scade e quanto si paga in media?

Mattia Anastasi
  • Laureato in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
  • Laureando in Finanza e Metodi Quantitativi per l'Economia curriculum in Assicurazioni
  • Esperto in: Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica