Rinnovo ISEE 2023: quali sono i documenti richiesti

Anche nel 2023 è necessario rinnovare l’ISEE per usufruire delle prestazioni, dei servizi e delle agevolazioni messe a disposizione dei cittadini dallo Stato. Vediamo insieme quali sono i documenti richiesti.

isee-online-2020

Per accedere ad agevolazioni, prestazioni e servizi a disposizione delle famiglie, il più delle volte è necessario presentare la dichiarazione ISEE, e come ogni anno anche nel 2023 è necessario rinnovare l’indicatore economico e presentare all’INPS una nuova dichiarazione DSU.

Vediamo insieme come rinnovare l’ISEE e quali sono i documenti richiesti.

Rinnovo ISEE: come funziona

closeup-of-business-woman-making-notes-in-document-min (1)

Per rinnovare l’ISEE, ma anche per chi lo richiede per la prima volta, è richiesta la presentazione di una serie di documenti tramite cui si dichiarano eventuali variazioni relative alla situazione economica familiare, compilando la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) con i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali di un nucleo familiare che ha validità dal momento della presentazione fino al 31 dicembre successivo.

La DSU può essere presentata all’ente che eroga la prestazione sociale agevolata, a un Centro di Assistenza Fiscale o direttamente online all’INPS attraverso il servizio dedicato.

Documenti del dichiarante in DSU

Tra i documenti necessari per rinnovare l’ISEE sono comprese le informazioni sul dichiarante, i dati relativi al reddito e al patrimonio mobiliare e immobiliare.

In merito i dati di chi effettua la dichiarazione ai fini ISEE, è necessario presentare:

  • il documento di identità;
  • le informazioni sulla residenza del nucleo familiare;
  • i dati che riguardano la casa di abitazione, anche se in affitto.

Inoltre, sono necessari anche i codici fiscali di tutti i componenti, eventuali verbali di invalidità e le targhe degli automezzi.

Documenti sui redditi per l’ISEE 2023

I dati sui redditi per l’ISEE 2023 fanno riferimento al patrimonio posseduto a fine 2021 e vanno presentati tramite la copia del Modello Redditi o del Modello 730 con la Certificazione Unica in copia.

Devono essere allegati anche i seguenti documenti:

  • copia certificazione per redditi esenti o con ritenuta alla fonte percepiti nel 2021;
  • copia dei cedolini paga per i lavoratori del pubblico impiego;
  • eventuali assegni di mantenimento per figli ed ex coniuge versati nel 2021;
  • importo eventuali assegni familiari percepiti nel 2021.

Dati sul patrimonio mobiliare e immobiliare

Per dichiarare la situazione patrimoniale e rinnovare l’ISEE 2023, sono necessari:

  • i dati catastali e valore imponibile IMU degli immobili in possesso al 31 dicembre 2021;
  • eventuale mutuo per acquisto dell’immobile, compresa copia del piano di ammortamento;
  • il valore commerciale di eventuali aree fabbricabili;
  • altri prodotti di risparmio o investimento, come conti correnti, carte di credito prepagate e libretti di risparmio con giacenza media 2021, titoli, fondi, depositi, buoni fruttiferi postali, azioni, obbligazioni, assicurazioni vita, vincite lotterie.

Lascia un commento