Scadenze 730 2022: le date da segnare per non perdere i rimborsi

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
09/09/2022

Il 30 settembre cade il giorno ultimo per presentare la dichiarazione dei redditi 2022 del730 ordinario e precompilato in riferimento ai redditi prodotti nel 2021. Tuttavia, sono previste ulteriori scadenze per le prossime settimane per quanto riguarda la dichiarazione fiscale. Vediamo insieme.
dichiarazione-redditi

Si avvicina la scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2022 del 730 ordinario e precompilato in riferimento ai redditi prodotti nel 2021. Il 30 settembre, infatti, è l’ultimo giorno utile per presentare la dichiarazione.

È necessario rispettare le scadenze, non solo da parte del contribuente, ma anche del Caf e del professionista al quale il contribuente si rivolge, per non incorrere nel pagamento di sanzioni.

Dichiarazione dei redditi 2022: scadenze 730 ordinario e precompilato

businessman-checking-documents-at-table-min

La dichiarazione dei redditi 2022 dovrà essere presentata entro il 30 settembre. Tuttavia, il contribuente può rimandare l’adempimento al 30 novembre, dichiarando i redditi con il modello Redditi 2022, periodo d’imposta 2021.

Per chi presenta il 730, i rimborsi sono già partiti a luglio per i pensionati e ad agosto per i lavoratori dipendenti.

Oltre alla scadenza del 30 settembre, le prossime scadenze per il contribuente sono le seguenti:

  • 10 ottobre, eventuale comunicazione al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore rispetto a quello indicato nel 730;
  • 25 ottobre, è possibile presentare al Caf un 730 integrativo, in caso di errori pro Fisco nel 730 già inviato;
  • 30 novembre, termine ultimo per la presentazione del modello Redditi precompilato e per inviare un eventuale modello Redditi correttivo del 730;
  • 30 novembre, ultimo giorno utile per il versamento del secondo o unico acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi.

Scadenze per Caf e commercialisti

closeup-of-business-woman-making-notes-in-document-min (1)

Per le dichiarazioni presentate al Caf o al commercialista, dal 1° al 30 settembre, il responsabile o l’addetto del Caf nonché il professionista devono, entro il 30 settembre:

  • rilasciare al contribuente la ricevuta dell’avvenuta presentazione della dichiarazione;
  • verificare la conformità dei dati esposti nella dichiarazione, effettuare il calcolo delle imposte;
  • trasmettere telematicamente all’Agenzia delle entrate le dichiarazioni predisposte e il risultato finale delle dichiarazioni;
  • consegnare al contribuente copia della dichiarazione Mod. 730 e il prospetto di liquidazione Mod. 730-3.

Tali attività devono essere completate entro il 15 settembre per le dichiarazioni presentate dal contribuente dal 16 luglio al 31 agosto.