Sciopero taxi: cosa sta succedendo?

L’Italia intera, ed in particolare le grandi città, sono in crisi a causa dello sciopero dei tassisti. Le proteste sono veementi, al punto da arrivare ad incatenarsi davanti a Palazzo Chigi e chiamare moltissima gente in strada. Ma cosa sta succedendo e cosa chiedono i tassisti?

taxi-g6cdaec381_1920

Le grandi città italiane sono letteralmente paralizzate dallo sciopero dei taxi, mezzo che ha sempre meno tutele normative ma che è largamente utilizzato, in specie nelle città metropolitane. Come mai migliaia di tassisti stanno scioperando in tutta Italia? Cerchiamo di fare chiarezza a riguardo nel seguente articolo, valutando cosa chiedono e quali potrebbero essere le soluzioni.

Sciopero taxi: a cosa è dovuto?

costo-taxi-italia

In primis, cerchiamo di fare chiarezza circa le richieste dei tassisti, che stanno scioperando ormai da settimane cercando di risolvere la questione legata alla concorrenza. L’origine della discordia infatti nasce dal decreto che il governo ha intenzione di approvare circa la concorrenza. Allo stato attuale, il testo è in fase di studio alla commissione Attività produttive della Camera, ma non vi è ancora nulla di deciso a riguardo.

Il tema di fondo è l’eventuale liberalizzazione del settore taxi, argomento che sta creando i tumulti di questi giorni. Secondo indiscrezioni, il governo sta cercando di riformulare il testo originariamente previsto, proprio per trovare un punto d’incontro tra le richieste dei tassisti e le necessità del governo.

Tassisti: lo sciopero continua

woman-wanting-to-pay-taxi-services-min

Continuano gli scioperi dei tassisti in tutta la penisola: da Roma a Torino, passando per Milano, i tassisti stanno facendo sentire la propria voce circa l’approvazione del nuovo decreto concorrenza. La richiesta è quella di stralciare l’articolo 10 della nuova legge, in quanto non in linea con le richieste degli addetti ai lavori.

Le proteste stanno acquisendo sempre più connotazioni violente, con ben cinque rappresentanti dei sindacati dei tassisti che hanno passato la notte incatenati dinanzi Palazzo Chigi e con la polizia che è stata costretta a sedare e proteste con gas urticanti.

Lascia un commento