Sostegni a professionisti: chi ha avuto più soldi?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
06/01/2023

Gli ultimi due anni sono stati molto complessi per i professionisti, sia a causa dello shock pandemico sia a causa della crescente inflazione del 2022. I vari governi hanno però messo a disposizione una serie di aiuti e bonus a sostegno dei professionisti. Vediamo quale categoria ha ricevuto più aiuti nel 2022.

Soldi

Quanti soldi hanno avuto i professionisti negli ultimi due anni per i vari sostegni che si sono susseguiti per la crisi pandemica e inflazionistica? Secondo le recenti stime effettuate dall’Adepp questi ammontano a 1,3 miliardi di euro. Facciamoci un’idea del peso e del valore relativo della bonus economy dei professionisti occorre ricordare che il miliardo e 332 milioni di contributi pubblici vale poco più del 10% dei contributi che ogni anno la galassia dei professionisti ordinistici.

Sostegni 2020-22: quali sono i benefici erogati?

Soldi

Vediamo in primis quali sono stati i principali bonus erogati. Il principe di questi è il il reddito di ultima istanza legato alla pandemia. Nel periodo più difficile della crisi sanitaria sono stati erogati oltre un miliardo di euro tramite: bonus da 600 euro (per marzo e aprile 2020 ) e quello da mille euro (maggio 2020) i professionisti hanno ottenuto oltre un miliardo di euro, praticamente tre quarti del totale.

Di questi purtroppo solo 163 milioni in totale sono serviti a finanziare l’anno bianco contributivo, ovvero l’esonero parziale dai contributi 2021.

Sostegni 2020-22: chi ne ha avuto di più?

Soldi

Vediamo ora quali sono state le categorie che hanno avuto maggiori soldi dai sostegni dei governi nel triennio 2020-2022. Coloro che hanno guadagnato di più sono gli avvocati: questi hanno preso quasi il 31% delle risorse totali erogate, pari a oltre 413 milioni di euro.

Seguono gli ingegneri e gli architetti iscritti a Inarcassa, che hanno ottenuto quasi 270 milioni, il 20% circa del totale. E poi i geometri (a cui sono arrivati poco meno di 142 milioni) e i medici (circa 121 milioni di euro).