Squid game: quanto farà guadagnare il nuovo reality?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
21/06/2022

Dopo il grande successo della prima stagione della serie Sud-Coreana Squid Game, non si è fatto attendere l’annuncio della nuova seconda stagione, che ha mandato in delirio i fans. Oltre a questo però, è stato annunciato un reality show basato sulla serie: quanto farà guadagnare?

Squid

Il nuovo reality show Netflix sarà basato sulla serie fenomeno mondiale Squid Game. Ovviamente non ci si potrà attendere la componente violenta che caratterizza il gioco della serie, ma ad ogni modo già solo l’idea ha fatto drizzare le antenne a milioni di fans in tutto il mondo. Si stima infatti che il reality sarà la più grande competizione mai creata.

Approfondiamo la questione insieme nei prossimi paragrafi.

Reality Squid Game: di cosa si tratta?

Squid

Vediamo i dettagli riguardanti il nuovo reality show che verrà lanciato a breve, ispirato dalla fortunata serie coreana Squid Game. L’annuncio è stato dato dalla casa produttrice titolare dei diritti Netflix, il 15 Giugno 2022, ad un giorno di distanza dal lancio del teaser trailer della seconda stagione.

La serie avrà 10 episodi e verrà girata interamente in Gran Bretagna a partire dal 2023. Si legge che i concorrenti saranno 456 e si sfideranno in moltissimi giochi sulla falsa riga di quanto si vede sulla serie. Ma le similitudini con la serie non finiscono qui

Reality Squid Game: quanto vincerà il primo classificato?

Netflix

Anche per quanto riguarda il montepremi finale, i produttori hanno deciso di seguire quanto stabilito dalla serie stessa, andando a considerare 10 mila dollari per ogni partecipante. Ecco che dunque si va a comporre il montepremi finale, dalla bellezza di 4,56 milioni di dollari.

Per partecipare sarà necessario superare un casting, che ha già aperto le iscrizioni. Tutti vi potranno partecipare, al netto dei seguenti requisiti necessari:

  • avere compiuto almeno 21 anni;
  • conoscere benissimo l’inglese;
  • non essere già stati scelti da Netflix per produzioni precedenti.