Stipendi PA giugno 2023: visibile il cedolino online con gli importi

Sono visibili sul portale NoiPA i relativi al mese di giugno 2023, con gli importi e le date in cui avverrano i pagamenti degli stipendi dei dipendenti della Pubblica Amministrazione. Vediamo insieme come visualizzare il cedolino e quali informazioni contiene.

close-up-of-male-hands-typing-on-laptop-keyboard

Sono disponibili sul portale NoiPA i primi cedolini relativi agli stipendi di giugno 2023 dei dipendenti della Pubblica Amministrazione.

Vediamo nel dettaglio come accedere al cedolino.

Stipendi PA giugno: visibili i cedolini online

Stipendi PA giugno 2023: visibile il cedolino online con gli importi

Sono disponibili i cedolini NoiPA con le informazioni sullo stipendio dei dipendenti pubblici di giugno 2023.

Come visualizzare il cedolino

Per accedere e controllare online il proprio cedolino relativo agli stipendi del prossimo mese sarà sufficiente collegarsi sul portale NoiPA e seguire questi passaggi:

  • accedere alla propria area riservata autenticandosi tramite SPID, CIE o CNS;
  • inserire nel tasto “cerca” la dicitura “Consultazione pagamenti”;
  • selezionare il mese di giugno 2023 per visualizzare il cedolino NoiPA dello stipendio.

Qualora non dovessero risultare ancora disponibili i dettagli del pagamento, sarà comunque possibile visualizzare l’importo dello stipendio nella sezione “Consultazione pagamenti“.

Le date dei pagamenti

Di seguito il calendario relativo ai pagamenti degli stipendi dei dipendenti pubblici di questo mese:

  • da venerdì 16 giugno è previsto il pagamento della rata ordinaria dei comparti Sicurezza e Difesa, Funzioni Centrali, Funzioni Locali, Ricerca e Istruzione per il personale di ruolo o con contratto a tempo determinato;
  • da lunedì 19 giugno è previsto il pagamento della rata ordinaria del comparto Sanità;
  • sempre da martedì 20 giugno è previsto il pagamento delle rate per il personale Supplente Breve e Saltuario della scuola e personale VVF che sono rientrate nell’emissione speciale della metà del mese.

Lascia un commento