Superbonus 110%: il nuovo catalogo dei prezzi

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
13/02/2022

Si attende con ansia l’arrivo e la pubblicazione del decreto inerente al catalogo dei prezzi del Superbonus 110% e degli altri bonus edilizi. Sono attese delle importanti novità già nel mese di Febbraio 2022: approfondiamo insieme la questione e vediamo quali saranno le novità.

superbonus 110

Il decreto sul catalogo dei prezzi, molto importante ed atteso per i bonus edilizi, soprattutto per quanto riguarda il Superbonus 110%. Il decreto è stato firmato dal ministero della Transizione Ecologica, consentendo di utilizzare nuove tariffe sui prezzi dei lavori. Dal momento della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, i nuovi prezzi entreranno in vigore dopo 30 giorni dalla pubblicazione.

Il nuovo provvedimento non conterrà analiticamente tutte le voci possibili, ma solo 35 macro aree: vediamo insieme di cosa si tratta.

Prezzario bonus edilizi: ecco cosa conterrà

CISA lavori superbonus

Cerchiamo di fare chiarezza circa il contenuto del nuovo decreto contenente i prezzari per i bonus edilizi. L’attesa cresce tra i beneficiari e gli addetti ai lavori, in quanto l’applicazione dei nuovi prezzi è uno step essenziale per la prosecuzione dei lavori. Come detto però, il decreto non conterrà un elenco analitico di tutti i lavori, ma solo le 35 voci di lavori principali.

Tra queste vi rientrano sicuramente:

  • la riqualificazione energetica globale degli edifici;
  • l’isolamento delle coperture, dei pavimenti e delle pareti perimetrali;
  • la sostituzione degli infissi (divisi per zone climatiche);
  • l’installazione di schermature solari;
  • le caldaie a condensazione;
  • microcogeneratori;
  • pompe di calore;
  • generatori a biomasse;
  • tecnologie di building automation.

Prezzario Superbonus 110%: come funziona?

Casa

Dopo aver spiegato quale sarà il contenuto del decreto sui prezzari, vediamo come dovrà essere utilizzato dagli addetti ai lavori. Il prezzario funge da asseveratore dei prezzi, fissando massimali di spesa per ogni lavoro. Il tecnico addetto ai lavori dovrà verificare la congruità dei prezzi applicati osservando l’allegato A del prezzario.

Per tutte le voci che non sono contenute nel prezzario A, si utilizzano altri strumenti quali ad esempio i prezzari regionali, listini delle camere di commercio, industria artigianato e agricoltura.

I nuovi prezzari avranno efficacia retroattiva sui lavori, non considerando alcun periodo di transizione, come solitamente accade.