Superbonus 110%: le novità per i condomini

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
02/02/2022

L’Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti necessari in merito all’utilizzo del Superbonus 110% in caso di interventi sulla facciata continua del condominio. Vediamo insieme quali sono i requisiti necessari per usufruire dell’agevolazione.

modern-apartment-architectureLa risposta all’interpello numero 61 del 1° febbraio 2022 dell’Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti necessari in merito all’utilizzo del Superbonus 110% per gli interventi sulla facciata continua del condominio.

Per rispondere al quesito, l’Agenzia delle Entrate ha fatto riferimento ai requisiti indicati dal decreto del 6 agosto 2020. Vediamo insieme nel dettaglio.

Superbonus 110%: il caso dell’istanza

abstract-architecture-and-buildingL’Agenzia delle Entrate ha risposto all’interpello numero 61 del 1° febbraio 2022 per quanto riguarda l’utilizzo del Superbonus 110% per interventi da effettuare su un condomino costituito da una facciata continua. L’istante che ha posto il quesito ha chiarito che il condominio di riferimento è composto da sei piani fuori terra e un piano interrato: trentacinque unità immobiliari sono abitazioni e soltanto una ha destinazione commerciale.

Gli interventi che si vorrebbero effettuare sul condominio sono:

  • l’isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali;
  • la sostituzione dell’impianto centralizzato di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria;
  • l’installazione di un impianto solare fotovoltaico per la produzione di energia elettrica;
  • la sostituzione dei serramenti comprensivi di infissi nelle parti comuni, specificatamente dell’ingresso e del vano scala, entrambi dotate di impianto di climatizzazione invernale;
  • la sostituzione dei serramenti comprensivi di infissi all’interno delle singole unità immobiliari;
  • la sostituzione integrale della struttura costituente la “facciata continua”.

La risposta dell’Agenzia delle Entrate

image-of-engineering-objects-on-workplace-top-view-construction-concept-engineering-tools-vintage-tone-retro-filter-effect-soft-focus-selective-focusIn merito al quesito presentato precedentemente, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che per i primi cinque interventi è possibile usufruire del Superbonus 110%, mentre per quanto riguarda l’ultimo intervento, in merito alla sostituzione integrale della struttura della facciata continua, l’Agenzia ha chiarito che si può usufruire dell’agevolazione in caso di modifiche di efficientamento energetico che rispettano le condizioni previste dalle leggi in vigore, nel rispetto dei requisiti previsti dal decreto del 6 agosto 2020 del MEF, del ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare e del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. La conformità dei lavori deve essere accertata da un tecnico abilitato.