Taglio fiscale si trasforma in bonus?

Buone notizie in arrivo, il taglio fiscale si trasformerà in un vero e proprio bonus. Ma come sarà strutturato? A quanto ammonterà? Scopriamo insieme di cosa si tratta e quanto sarà vantaggioso.

bonus-2

Secondo quanto riportato da SkyTG24, tra poche settimane partirà un periodo di sei mesi in cui alcuni lavoratori potranno beneficiare di una busta paga “più pesante” grazie alle decisioni prese sia con la Legge di Bilancio sia con il recentemente approvato Decreto Lavoro.

Taglio fiscale eliminato, arriva un nuovo bonus per i lavoratori

bonus

A partire dal 1° luglio, l’INPS ha annunciato che sarà introdotta una riduzione dei contributi a carico del datore di lavoro per tutte le persone che soddisfano i seguenti requisiti: coloro che non superano i 2.692 euro di stipendio mensile avranno un taglio delle tasse sul lavoro del 6%, che aumenta al 7% per coloro che guadagnano meno di 1.923 euro.

Bonus lavoratori: quanto ti spetterà?

Arriva-il-bonus-di-400-euro-ma-solo-per-chi-ha-questo-ISEE

Facciamo alcuni esempi: un lavoratore che guadagna tra 10.000 e 25.000 euro lordi all’anno (soglia inferiore) potrà ottenere un bonus massimo di 864 euro, che diventano 754 euro per coloro che guadagnano oltre i 27.500 euro (soglia superiore). Naturalmente, i vantaggi varieranno in base alle diverse retribuzioni.

Ogni lavoratore potrà richiedere assistenza presso un CAF (Centro Assistenza Fiscale) per comprendere l’entità del beneficio che potrebbe ricevere. Per coloro che ricevono il tredicesimo stipendio, il bonus sarà del 4%.

Infine, è importante ricordare che i dipendenti non dovranno intraprendere alcuna azione, poiché tutto avverrà automaticamente per i mesi da luglio a dicembre 2023.

Lascia un commento