Tasse: consigli per risparmiare

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
28/06/2021

Si può risparmiare sulle tasse in modo semplice ed efficace? Mettendo in pratica dei metodi specifici potrebbe essere possibile, ovviamente tutto in modo assolutamente legale. Vediamo insieme sette consigli da seguire per risparmiare sulle tasse.

finance-accounting-paper-desk-using-min

Il rapporto Fisco-cittadino non è mai stato rose e fiori, anzi il Fisco viene spesso demonizzato a causa dell’alta imposizione fiscale presente in Italia.

In realtà le norme vigenti in materia fiscale lasciano discreta libertà di manovra e, se si conosce a fondo la normativa e i suoi punti deboli, è possibile risparmiare sulle tasse. Vediamo come.

Risparmiare sulle tasse: ecco le sette regole da seguire

Come risparmiare sulle tasse

Vi proponiamo sette regole da seguire per tentare di ridurre le imposte da pagare:

  1. Informati e conosci gli argomenti. Essere ben informati è sempre un ottimo punto di partenza, per affrontare qualsiasi problema e trovare una soluzione. Ci sono deduzioni e detrazioni che solo a seguito di una buona informazione sono rintracciabili e conoscibili. Quindi non siate pigri e informatevi.
  2. La scelta del commercialista o del Caf. La scelta di un buon consulente è essenziale in quanto il suo ruolo non deve essere solo quello di rendere noto l’ammontare da pagare, ma deve anche essere un “amico fiscale”, che elargisce consigli e strategie per poter risparmiare sulle tasse. In alternativa, c’è la possibilità di affidare le noie fiscali ai Caf, anche questi molto utili per conoscere a fondo la normativa.
  3. La scelta del regime fiscale. Questa è una delle decisioni più importanti da prendere in ambito fiscale! Per i possessori di partite IVA agevolate, il regime migliore da approfondire è quello forfettario. Mentre per i lavoratori dipendenti o per i pensionati, il più vantaggioso potrebbe essere quello della cedolare secca.
  4. Predisporre un piano di previdenza complementare. In Italia siamo molto indietro a riguardo, rispetto a USA o UK, ma iniziare fin da giovani a mettere in essere un piano di previdenza complementare, suppletivo a quella tradizionale, può rivelarsi molto utile anche per abbattere il reddito imponibile, risparmiando sull’IRPEF.
  5. Pianificazione fiscale. La famiglia è a tutti gli effetti un’azienda, quindi programmare le azioni future in termini di investimenti è cosa buona e giusta, a maggior ragione se l’intento è quello di pagare meno tasse. Dunque spendere del tempo per pianificare le proprie azioni sotto ottica fiscale può essere molto utile.
  6. Monitorare costantemente la propria situazione economica e contabile. Può sembrare banale, ma la piena presi di coscienza della propria situazione economica è essenziale per pianificare al meglio gli investimenti futuri, il tempismo è tutto!
  7. Operare nella legalità. Evitare di essere vittima di sanzione pecuniarie è essenziale per risparmiare. Le tasse sono un surplus che spesso tendiamo a sottostimare, ma portano benessere alla comunità e ai cittadini.