Tredicesima 2021: ecco a chi spetterà a rate

Per alcuni lavoratori la tredicesima potrebbe essere erogata non in un’unica tranche, come lo stipendio classico, ma a rate divise equamente per tutte le mensilità. Tale possibilità non spetterà però a tutti i lavoratori: vediamo chi ne usufruirà e quando sarà possibile farlo.

tasse calcolo

Si avvicina il momento tanto atteso dai lavoratori, ossia l’erogazione della tredicesima mensilità. Si ricorda che essa rappresenta la gratificazione natalizia per un anno di lavoro e di solito viene erogata entro il 23 Dicembre, proprio per consentire di effettuare le spese natalizie.

A breve però sarà possibile ottenere tale mensilità non più in un’unica tranche ma a rate mensili: scopriamo quali categorie di lavoratori potranno sfruttare tale possibilità.

Tredicesima a rate: ecco a chi spetta

Lavoro

Il pagamento a rate della tredicesima può avvenire in caso del verificarsi di una condizione molto semplice: accordo tra il lavoratore e il datore di lavoro. Ovviamente tale previsione si applica per i lavoratori che operano nel settore privato, così come previsto dal contratto di lavoro CCNL di categoria.

La tredicesima è un istituto retributivo a maturazione progressiva, ossia il lavoratore ogni mese, stante un numero minimo di giorni lavorati pari a 15, matura un rateo di tredicesima. Questo previa accordo con il datore di lavoro può essere versato anche mensilmente e non in un’unica tranche a Dicembre.

Tredicesima a rate: è possibile anche per gli insegnanti?

Bambini

Ma tale previsione è possibile solo per coloro che sono dipendenti nel settore privato? Questa potrebbe spettare anche agli insegnanti, ma non a tutti indistintamente. Gli insegnanti assunti a tempo indeterminato riceveranno a Dicembre la tredicesima di importo pari a tutte le altre mensilità, in un’unica tranche.

Il pagamento a rate potrebbe essere previsto per coloro che sono assunti a tempo determinato, ossia che effettuano supplenze di breve termine. Per questi la tredicesima sarà erogata mensilmente in busta paga.

Lascia un commento