Tredicesima pensioni 2023: cos’è, a chi spetta e quando viene pagata

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
21/01/2023

La tredicesima mensilità è una mensilità aggiuntiva rispetto alle 12 annuali, percepita dai lavoratori dipendenti solitamente in prossimità dello stipendio di dicembre. Questo premio viene percepito anche da alcune categorie di pensionati: vediamole insieme.

euro-money-euro-currency-coins-stacked-on-top-of-each-other-in-different-positions-against-the-background-of-euro-banknotes-business-finance-concept-business-news-splash-screen-banner-mockup-min

La tredicesima consiste in una mensilità aggiuntiva rispetto alle 12 annuali pagata ai lavoratori dipendenti insieme allo stipendio di dicembre. La tredicesima spetta anche ad alcune categorie di pensionati.

Vediamo nel seguente articolo chi ne ha diritto.

Tredicesima: beneficiari e quando arriva

money-3481757_1920

La tredicesima, in origine conosciuta come gratifica natalizia, è una mensilità aggiuntiva rispetto alle 12 annuali riconosciuta ai lavoratori dipendenti solitamente in prossimità dello stipendio di dicembre. La tredicesima, però, spetta anche ad alcune categorie di pensionati.

Nel 2023, potranno beneficiare della tredicesima esclusivamente le seguenti categorie di pensionati:

 

  • i percettori di pensione di vecchiaia;
  • i percettori di pensione anticipata;
  • i titolari di prestazioni assistenziali (come assegno sociale o pensione d’invalidità);
  • i titolari di pensione ai superstiti indiretta;
  • i titolari di pensione di reversibilità.

Tredicesima pensioni 2023: importi e pagamento

money-1005464_1920

L’importo della tredicesima di fine anno, generalmente, è uguale a quello del rateo mensile di pensione, ma ciò vale solamente per coloro che percepiscono la pensione da almeno un anno. Per calcolare l’importo lordo della tredicesima bisogna moltiplicare l’importo della pensione lorda mensile per il numero di mesi di pensionamento effettivo (nell’anno di riferimento) e dividere poi il tutto per 12.

Per quanto riguarda gli accrediti, di norma, le date in cui viene pagata la tredicesima sono le seguenti:

  • il 25 novembre per chi riceve la pensione su un conto corrente postale (da tale data si potranno ritirare le somme in contanti presso qualsiasi sportello Postamat);
  • tra il 25 novembre e il 1° dicembre per coloro che hanno optato per il ritiro della pensione in contanti presso un ufficio postale, sulla base del calendario stilato secondo il criterio della turnazione alfabetica per cognomi;
  • il 1° dicembre per chi invece riceve la pensione su un conto corrente bancario (corrispondendo tale data al primo giorno contabile del mese).