Turismo, arriva il bonus viaggi 2022: requisiti e come funziona

È pronto a partire il bonus viaggi, un nuovo credito d’imposta volto a sostenere gli investimenti e le attività del settore del turismo puntando soprattutto sulla digitalizzazione e l’innovazione. Vediamo come funziona e chi può richiederlo.

travel-agent-offering-trip-planning-to-clients (1)-min

Il settore del turismo è stato uno dei più colpiti durante l’emergenza da Covid-19. Il Governo, per aiutare le agenzie di viaggio e i tour operator, ha deciso di introdurre il cosiddetto bonus viaggi, un credito d’imposta pensato per sostenere gli investimenti e le attività del comparto, con un focus sull’innovazione e la digitalizzazione.

La misura, già prevista nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, sarà attiva fino al 2025: vediamo insieme come funziona e fino a quando si presentare le domande.

Bonus viaggi 2022: di cosa si tratta

Person holding mobile phone

Il bonus viaggi, promosso dal Ministero del Turismo gestito da Invitalia, consiste in un credito d’imposta per le agenzie di viaggio, introdotto principalmente con l’obiettivo di sostenere gli investimenti e lo sviluppo digitale.

Digitour, questo il nome dato alla misura, è una delle iniziative promosse dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per rilanciare il settore del turismo, uno dei più colpiti dalle restrizioni e delle chiusure imposte durante l’emergenza pandemica.

Il credito d’imposta, nel dettaglio, viene riconosciuto fino al 50% delle spese ammissibili e per un importo massimo complessivo di 25.000 euro ad attività, ed è utilizzabile in compensazione dall’anno successivo a quello dell’autorizzazione di Invitalia. Il credito, inoltre, è cedibile, in tutto o in parte, a soggetti terzi.

La misura è finanziata con 98 milioni di euro complessivi fino al 2025: di queste risorse, ben il 40% saranno investite nella realizzazione di progetti al Sud (nelle regioni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia).

Bonus viaggi 2022: domande e quando spetta

travel-trip-vacation-holiday-journey-tourism-min

Le domande per il bonus viaggi possono essere presentate dalle ore 12 del 4 marzo 2022 alle ore 17 del 4 aprile 2022, attraverso la piattaforma online di Invitalia.

Possono richiedere il credito d’imposta le aziende registrate con i codici ATECO 79.1, 79.11 e 79.12, con sede operativa attiva sul territorio italiano e in regola con il versamento dei contributi e con gli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse.

L’elenco delle spese che danno accesso al bonus è disponibile sul sito d’Invitalia.

Lascia un commento