Turismo, nuovo Superbonus 80%: requisiti, importi e come funziona

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
29/10/2021

Il nuovo Superbonus 80% per alberghi e hotel prevede un doppio aiuto per le strutture che svolgono interventi di riqualificazione energetica e di messa in sicurezza degli immobili. La misura, infatti, dà la possibilità di fruire di un credito d’imposta e di un contributo a fondo perduto: vediamo nel dettaglio come funziona.

engineer-meeting-for-architectural-project-working-with-partner-min

Alberghi, hotel e gran parte delle strutture ricettive italiane potranno molto presto beneficiare di un ulteriore misura di sostegno.

Nel decreto di attuazione del PNRR, infatti, c’è la conferma ufficiale del nuovo Superbonus 80%, un incentivo fruibile nel caso di interventi di riqualificazione energetica e di messa in sicurezza degli edifici sottoforma di credito d’imposta e di contributo a fondo perduto.

Vediamo insieme chi può accedere al bonus e quali sono le spese ammissibili.

Superbonus 80%: di cosa si tratta

construction-worker-569149_1920


Leggi anche: Superbonus turismo 2022: requisiti, come funziona e quando spetta

Il Superbonus 80%, contenuto nel decreto per l’attuazione del PNRR approvato in Consiglio dei Ministri in data 27 ottobre 2021, consiste in un nuovo incentivo rivolto alle strutture che operano nel settore del Turismo e che effettuano lavori di riqualificazione energetica.

Nello specifico, la misura prevede:

  • un credito di imposta pari all’80% delle spese sostenute per la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica e di messa in sicurezza degli immobili;
  • un contributo a fondo perduto fruibile indipendentemente dal suddetto credito di imposta.

Il contributo può assumere importi diversi a seconda della presenza o meno di determinati fattori:

  • fino a 30 mila euro se la quota di spesa sostenuta è destinata per almeno il 15% alla digitalizzazione e all’innovazione tecnologica ed energetica;
  • fino a 20 mila euro se la società è composta da donne o giovani under 35;
  • fino a ulteriori 10 mila euro se l’impresa si trova nel Sud Italia o nelle Isole (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia).

Superbonus 80%: a chi spetta

hotel-1330850_1920

Possono usufruire del nuovo Superbonus 80%:

  • alberghi, hotel e agriturismi;
  • stabilimenti termali;
  • stabilimenti balneari;
  • porti turistici;
  • parchi tematici,
  • fiere e congressi.

Nel provvedimento è presente anche un credito d’imposta usufruibile da tour operator e agenzie di viaggio pari al 50% dei costi sostenuti per la digitalizzazione dei propri servizi, nel limite massimo di 25 mila euro di spesa.

Superbonus 80%: le spese ammissibili

man-worker-in-the-firld-by-the-solar-panels-min

Nel complesso, gli interventi che permettono l’accesso al Superbonus 80% sono i seguenti:

  • incremento dell’efficienza energetica e riqualificazione antisismica;
  • eliminazione delle barriere architettoniche;
  • manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo;
  • realizzazione di piscine termali;
  • digitalizzazione.