Tutela mercato del gas: proroga di un anno

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
13/11/2022

Il nuovo governo Meloni sta per varare il nuovo pacchetto di aiuti in tema di energia e caro carburanti: si tratta del decreto Aiuti quater. La volontà è stata quella di allineare la scadenza della tutela del mercato elettrico con quella del gas, in questo modo i contribuenti avranno egual assistenza fino al 1° Gennaio 2024.

Gas

Cambiano ancora le regole in materia di tutela del mercato dell’energia: dopo aver posticipato al 1° Gennaio 2024 quelle del mercato dell’energia elettrica, il governo con il decreto Aiuti quater ha posticipato anche quelle per il gas. Queste erano in scadenza al 1° Gennaio 2023, ma la persistente crisi energetica richiede maggiori tutele.

Approfondiamo insieme la questione nel seguente articolo.

Mercato libero energia: più tempo per fare il cambio

Gas

Il governo ha ufficializzato la proroga della scadenza delle tutele per i mercati energetici: queste sono state posticipate al 1° Gennaio 2024. Si è deciso di allineare quella del mercato dell’energia con quello del gas, proprio in vista dell’instabilità sui mercati energetici. In questo modo sarà concesso alle famiglie e alle imprese più tempo prima di passare totalmente al mercato libero.

Il mercato tutelato infatti sta per chiudere i battenti, ma in fasi di crisi energetica e di incertezza potrebbe essere una soluzione salvifica per i portafogli delle persone.

Proroga tutele: cosa cambia per le famiglie

Energia

Vediamo ora cosa cambia per le famiglie italiane con la proroga delle tutele dei mercati dell’energia. Per coloro che sono già nel mercato tutelato no cambia nulla, a meno che questi non abbiamo intenzione di passare a mercato libero. In questo caso vi sarà più tempo a disposizione per scegliere con calma il contratto migliore per le proprie esigenze.

Per queste finalità, l’Arera (l’Autorità di settore) ha predisposto due strumenti particolarmente utili:

  1.  il Portale consumi per accedere ai dati di consumo e alle principali informazioni tecniche e contrattuali relativi alle forniture di energia elettrica e di gas naturale di cui si è titolari
  2. il Portale offerte, lo strumento previsto dalla Legge Concorrenza del 2017 che mette a disposizione le offerte di energia elettrica e gas per confrontarle con semplicità e immediatezza.