Un Voucher di 100 euro per la connessione internet: controlla la tua ISEE

In risposta alle crescenti esigenze di connettività delle famiglie italiane, il Governo ha introdotto un nuovo bonus internet del valore di 100 euro, mirato a migliorare l’accesso a internet per i nuclei familiari con connessioni lente o inesistenti.

Questa iniziativa, sostenuta dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT) attraverso Infratel, si propone di facilitare un accesso più rapido e affidabile alla rete, essenziale per attività educative e quotidiane.

Chi può Beneficiare del Bonus?

Il bonus è destinato specificamente alle famiglie che attualmente dispongono di una connessione internet con una velocità di download inferiore a 30 Mbit/s o che non hanno avuto una connessione domestica negli ultimi sei mesi. La misura è pensata per essere particolarmente vantaggiosa per gli studenti, permettendo loro di accedere a risorse didattiche online in modo più efficace.

Come Funziona il Bonus?

Il voucher di 100 euro può essere utilizzato per sottoscrivere nuovi abbonamenti o migliorare quelli esistenti, soprattutto nel passaggio a tecnologie più avanzate come la fibra ottica. Importante è che il bonus sarà valido per almeno due anni e applicabile anche in caso di cambio operatore.

Nonostante non ci siano limiti specifici di ISEE per l’accesso al bonus, sarà necessario presentare una richiesta che dimostri la situazione attuale della connessione internet in casa. L’importo del bonus sarà applicato direttamente sul costo di attivazione e sui canoni mensili del servizio.

Contesto e Impatto della Misura

L’introduzione di questo bonus segue una precedente iniziativa del 2020, che aveva tentato di affrontare problemi simili ma con esiti misti. Con un approccio rinnovato e un investimento governativo di 40 milioni di euro, il programma mira a essere più inclusivo ed efficace, assicurando che nessuna famiglia rimanga esclusa dalla digitalizzazione crescente della società.

Prospettive Future

Con la continua espansione della rete e l’incremento delle attività online, da quelle educative a quelle lavorative, garantire un accesso internet veloce e affidabile è diventato una priorità nazionale. Questo bonus rappresenta un passo significativo verso l’eliminazione della disparità digitale in Italia, con l’obiettivo di supportare tutte le famiglie nella transizione verso un futuro sempre più connesso.