Vacanze: è possibile andarci gratis?

Per molti italiani sarà possibile andare in vacanza gratis grazie al nuovo bonus introdotto dal governo. Si tratta di una misura che consente di ottenere un bonus da 750 euro, da poter utilizzare sia per il mare che per la montagna. Approfondiamo insieme la questione nel seguente articolo.

Vacanze: è possibile andarci gratis?

Le vacanze italiane hanno un nuovo bonus da poter utilizzare: si tratta del bonus vacanze da 750 euro. Questo consente di andare in vacanza, sia in mare che in montagna spendendo praticamente zero euro per il pernottamento. Non tutti sono a conoscenza di questa possibilità, e nel seguente articolo cercheremo di dare tutte le risposte necessarie.

Bonus vacanze: come andare gratis?

Vacanze: è possibile andarci gratis?

Andare in vacanza gratis è il sogno di chiunque abbia bisogno di un minimo di relax dopo un anno intero di lavoro. Il bonus vacanze, in generale, rappresenta una misura introdotta in Italia nel 2020 come parte del pacchetto di incentivi per stimolare il settore turistico durante l’emergenza sanitaria. Per ottenerlo è necessario presentare domanda entro un preciso periodo di tempo.

Bonus vacanze: come fare domanda?

Vediamo come è possibile fare domanda per avere il bonus vacanze da 750 euro. Il bonus vacanza in questione può coprire due o più notti in una località di mare o di montagna nella regione Abruzzo. Tale iniziativa è stata promossa dalla Camera di Commercio del Gran Sasso.

Qual è l’obiettivo del bonus?

Il principale obiettivo del bonus vacanze in Abruzzo è quello di incentivare il turismo in Abruzzo e le vacanze nelle province comprese nei comuni tra Teramo e l’Aquila. Questo è infatti un territorio ricco di possibilità, sia pe rgli amanti della montagna che del mare.

Quando si può utilizzare?

Vacanze: è possibile andarci gratis?

Uno dei paletti principali del bonus è che può essere richiedibile solamente nei periodi di così detta bassa stagione. Infatti era richiedibile in primis entro il 15 Giugno 2023 e ora potrà essere richiesta tra il 1° Ottobre 2023 e il 31 Dicembre 2023. Inoltre può essere utilizzato solo in comitive da almeno 25 individui.

Lascia un commento