Wimbledon: quanto guadagna chi vince?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
27/06/2022

Al via oggi il torneo di tennis più antico e più importante del mondo: il torneo di Wimbledon. Quest’anno, in occasione dei 100 anni di Church Road, il montepremi finale spettante al vincitore sarà alzato a 40 milioni. Ma questa è solo una delle tante novità in vista per questa edizione: approfondiamo la questione.

Wimbledon

Dopo gli ultimi anni molto travagliati, si torna a competere a pieno regime nel grande torneo tennistico di Wimbledon. Il torneo più antico e più prestigioso del tennis aprirà di nuovo le porte al pubblico con la massima capienza, addobbandosi a festa per i 100 anni di storia. Ma anche questa sarà un’edizione particolare, per motivi extra sportivi.

Approfondiamo insieme la vicenda.

Wimbledon 2022: le influenze del conflitto in Ucraina

Wimbledon

Il conflitto bellico che sta avendo atto in Ucraina, ha avuto fin da subito delle pesanti ripercussioni in moltissimi settori, tra cui anche quello dello sport. Le squadre di club e nazionali della Russia sono state immediatamente squalificate, così come è stata spostata la sede della finale di Champions da San Pietroburgo a Parigi. Ma non è tutto.

Gli organizzatori di Wimbledon hanno deciso, a sorpresa, di escludere dal torneo tutti i giocatori di nazionalità russa e bielorussa, proprio in risposta alla questione del conflitto in atto. Tale presa di posizione è molto particolare, al punto da creare delle divergenze con la federazione internazionale. Alla fine si è mediato per la non assegnazione dei punti Atp e Wta nel torneo.

Wimbledon 2022: nuovo montepremi più ricco

Soldi

Tra le novità dell’edizione che avrà inizio oggi lunedì 27 Giugno 2022, vi è anche quella legata al montepremi. Questo infatti sarà più ricco delle edizioni precedenti, in occasione dei 100 anni di Church Road, il tempio del tennis inglese e mondiale. Il montepremi sarà in via del tutto esclusiva alzato a 40 milioni di sterline.

Ciò significa che i vincitori dei due tornei maschile e femminile si porteranno a casa qualcosa come due milioni di sterline. I premi, anche solo per chi riesce a centrare la qualificazione, sono aumentati del 50% rispetto all’edizione del 2019 e del 25% rispetto a quella del 2021.