Carta “Dedicata a Te” in arrivo entro luglio: tutte le novità

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS) ha avviato le procedure per l’assegnazione della carta “Dedicata a Te” 2024, che sarà distribuita entro la fine di luglio. Questo strumento di supporto economico, del valore di 500 euro, è destinato all’acquisto di beni alimentari, benzina e trasporti.

La distribuzione delle carte prepagate seguirà criteri specifici definiti nel decreto attuativo pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 giugno 2024.

Procedura di assegnazione

Entro il 24 luglio, l’INPS invierà ai Comuni la lista delle famiglie potenzialmente beneficiarie della carta “Dedicata a Te”. I Comuni dovranno quindi confermare, modificare o integrare le graduatorie ricevute e procedere con l’assegnazione delle carte prepagate. La distribuzione sarà basata sul numero di abitanti e sulle condizioni economiche dei territori.

Requisiti per l’assegnazione

Per ottenere la carta “Dedicata a Te”, le famiglie devono soddisfare i seguenti requisiti entro il 24 giugno 2024:

  • Iscrizione nell’Anagrafe della Popolazione Residente (APR): Tutti i componenti del nucleo familiare devono essere iscritti nell’anagrafe comunale.
  • Certificazione ISEE Ordinario: L’ISEE del nucleo familiare non deve superare i 15.000 euro annui.

Scala di priorità

La distribuzione delle carte seguirà una scala di priorità basata sulla composizione familiare e sull’indicatore ISEE. Le famiglie composte da almeno tre persone avranno la precedenza, con priorità data in base alla data di nascita dei componenti più giovani. In particolare, i nati entro il 31 dicembre 2010 avranno la massima priorità, seguiti dai nati entro il 2006, e così via. Saranno esclusi coloro che già ricevono altre forme di sostegno, come l’assegno di inclusione o la disoccupazione.

Tempistica e assegnazione

L’INPS ha fino al 24 luglio per completare la lista dei beneficiari. Successivamente, i Comuni avranno 20 giorni per verificare e confermare le graduatorie. Entro i primi di agosto, i dati definitivi saranno inviati a Poste Italiane, che si occuperà dell’elaborazione delle prepagate. Gli enti territoriali informeranno poi le famiglie su come prenotare il ritiro delle carte.

Utilizzo delle prepagate

Le famiglie che riceveranno la carta “Dedicata a Te” potranno utilizzarla a partire da settembre 2024 per acquistare beni di prima necessità. Le carte prepagate offriranno un aiuto concreto per le spese quotidiane, contribuendo a migliorare le condizioni di vita delle famiglie in difficoltà economica.

Impatto e distribuzione

Oltre 1,3 milioni di carte prepagate saranno distribuite in tutta Italia, con Napoli in testa per il numero di beneficiari, seguita da Roma, Palermo, Milano e Catania. Questa iniziativa rappresenta un passo significativo nel supporto alle famiglie italiane, fornendo un aiuto essenziale per far fronte alle spese quotidiane.