Da luglio l’Assegno Unico cambia: nuove soglie per le famiglie

A partire da luglio 2024, ci saranno importanti cambiamenti riguardanti gli assegni per il nucleo familiare. Questi cambiamenti derivano direttamente dalle ripercussioni dell’inflazione sugli stipendi, pensioni e agevolazioni.

L’INPS ha recentemente comunicato le nuove soglie di reddito, aggiornate per far fronte all’aumento dei prezzi e per sostenere le famiglie italiane in un contesto economico sempre più oneroso.

L’Impatto dell’inflazione sulle agevolazioni

L’inflazione ha avuto un impatto significativo sull’economia italiana, portando a un aumento generale dei prezzi che ha colpito vari settori. Di conseguenza, l’INPS ha dovuto adeguare le soglie di reddito per le agevolazioni, inclusi gli assegni per nucleo familiare. Questo adeguamento è necessario per aiutare le famiglie a gestire l’aumento del costo della vita.

Le nuove soglie di reddito

Secondo quanto comunicato dall’INPS, la variazione percentuale tra il 2023 e il 2022, al netto dei tabacchi, è stata del +5,4%. Questo aumento è stato già applicato agli stipendi e alle pensioni, e ora riguarda anche gli assegni per nucleo familiare. Le nuove soglie di reddito entreranno in vigore dal 1° luglio 2024 e saranno valide fino al 30 giugno 2025.
Queste soglie determineranno non solo gli importi mensili, ma anche quelli giornalieri, settimanali, quattordicinali e quindicinali delle prestazioni.

Chi è Interessato dai cambiamenti

I cambiamenti riguardano specificamente i nuclei familiari composti da coniugi, fratelli, sorelle e nipoti. Questo è in linea con il Decreto Legislativo numero 230 del dicembre 2021, che ha istituito l’Assegno Unico e universale per i figli a carico, abrogando l’Assegno per il nucleo familiare per i nuclei con figli e orfanili a partire dal 1° marzo 2022.

Considerazioni dell’esperto

L’aggiornamento delle soglie di reddito per gli assegni per nucleo familiare è un passo importante per garantire che le famiglie italiane possano affrontare meglio le sfide economiche attuali. Con l’entrata in vigore delle nuove soglie a luglio 2024, l’INPS mira a fornire un supporto più adeguato ai nuclei familiari, contribuendo a mitigare gli effetti dell’inflazione.

Tabella Riassuntiva

Periodo di Validità Variazione Percentuale Tipologie di Reddito Interessate Nuclei Familiari Interessati
1° luglio 2024 – 30 giugno 2025 +5,4% Redditi mensili, giornalieri, settimanali, quattordicinali, quindicinali Coniugi, fratelli, sorelle, nipoti