Locazioni brevi: quale modello utilizzare per la dichiarazione dei redditi

Nel caso si conceda un immobile in affitto stipulando un contratto di locazione breve non sempre è necessario farne la dichiarazione nel modello 730/2023. Vediamo perché.

Affitto

Prima di entrare nel merito della questione specifica relativa al modello da utilizzare nella dichiarazione dei redditi è bene chiarire in cosa consistano le locazioni brevi e quando si possano definire tali.

Che cos’è una locazione breve

Un contratto di locazione breve consiste in un contratto avente ad oggetto un immobile ad uso abitativo che viene stipulato per una durata non superiore ai 30 giorni, sottoscritto da persone fisiche al di fuori dello svolgimento di un’impresa.

Esso può essere concluso direttamente dalle parti oppure tramite soggetti che esercitano l’attività di intermediazione immobiliare. Ci si può avvalere altresì di soggetti che hanno in gestione portali telematici e che per professione mettono in contatto tra loro chi ha a disposizione un immobile e chi intende acquisirne il godimento per un periodo limitato di tempo.

Modello 730/2023 in quali casi?

Tasse

Quando si affitta un immobile con il regime fiscale delle locazioni brevi il modello 730/2023 può essere utilizzato solo se gli immobili affittati sono fino a 4.

Dal mese di giugno 2017, infatti, in caso di immobili situati nel territorio nazionale affittati con locazioni brevi ad uso abitativo si applica una disciplina specifica dal punto di vista fiscale. Le regole che vedremo valgono qualora il contratto sia stato sottoscritto da persone fisiche al di fuori dell’esercizio di un’attività imprenditoriale (decreto legge 50/2017).

Affinché l’attività possa essere considerata al di fuori di un’ambito imprenditoriale è necessario che vengano affittati non più di 4 appartamenti per il medesimo periodo di imposta. Quanto sopra è sancito dalla Legge 178/2020 che a partire dal 2021 ha posto questo limite.

Ne consegue che il contribuente che abbia concesso in locazione breve più di 4 immobili dovrà considerarsi imprenditore e, al fine di denunciare i redditi percepiti dagli affitti, non potrà utilizzare il modello 730/2023 bensì il modello Redditi Persone fisiche.

Lascia un commento