Un bonus da 500 euro tutto da conquistare: di cosa si tratta e come averlo

A partire dal 31 gennaio 2024, si assiste a un significativo cambiamento nel panorama delle iniziative giovanili in Italia, con la sostituzione della 18App da parte di due nuove proposte: la Carta Cultura Giovani e la Carta del Merito. Queste nuove carte, ognuna del valore di 500 euro, sono progettate per incentivare e premiare i giovani italiani, segnando un’evoluzione nelle politiche di sostegno culturale e accademico.

La Carta Cultura Giovani: Un Incentivo Culturale per i Giovani

La Carta Cultura Giovani si configura come un’importante iniziativa per promuovere l’accesso alla cultura tra i giovani italiani. Con un importo di 500 euro erogato su una carta elettronica, è destinata a coloro che hanno compiuto 18 anni nell’anno precedente e provengono da famiglie con un Isee non superiore a 35.000 euro. La richiesta deve essere effettuata attraverso la piattaforma online del Ministero della Cultura, a partire dal 31 gennaio e fino al 30 giugno dell’anno successivo al compimento del 18esimo anno di età.

Utilizzo e Scadenza del Voucher Culturale

Questo voucher può essere speso in una varietà di attività culturali, come l’acquisto di biglietti per eventi teatrali, cinema, libri, abbonamenti a riviste digitali, musica, corsi culturali e linguistici, e molto altro. È fondamentale notare che i fondi devono essere utilizzati entro il 31 dicembre dell’anno di registrazione e che le somme non spese andranno perse. Per effettuare gli acquisti, i beneficiari possono generare buoni spesa da utilizzare presso esercenti autorizzati.

La Carta del Merito: Un Premio all’Eccellenza Accademica

Un’altra iniziativa degna di nota è la Carta del Merito, pensata per premiare gli studenti che hanno conseguito il massimo dei voti (100/100) all’esame di maturità. Destinata ai nati nel 2005, questa carta premia l’eccellenza accademica e offre opportunità di acquisto similari a quelle della Carta Cultura Giovani.