CIO e tecnologia: le nuove sfide

Il ruolo del CIO diventa sempre più complesso. La battuta d’arresto dell’economia e le difficili condizioni di mercato hanno imposto a molte aziende di esaminare con estrema attenzione la propria efficienza aziendale, che va ben al di là del concetto di riduzione dei costi.

internet-3563638

COLT Technology Services, in collaborazione con IDC Global Solutions, ha effettuato uno studio volto a identificare i metodi pratici attraverso cui i CIO possono utilizzare la tecnologia per risolvere tutte quelle problematiche più urgenti con cui si devono confrontare oggi le aziende.

Lo studio è sistematizzato in un rapporto dedicato all’efficienza aziendale denominato “Business Efficiency”. Vediamolo insieme più nel dettaglio.

CIO: le nuove sfide

business-people-using-internet-min


Leggi anche: Carlo Ruta: esiste la libertà d’informazione in Italia?

Nel rapporto “Business Efficiency”, prodotto da COLT Technology Services in collaborazione con IDC Global Solutions, sono state evidenziate le principali sfide che i CIO si trovano oggi a dover affrontare:

  • verificare l’allineamento dei sistemi informativi ai vincoli legislativi;
  • ottimizzare le risorse (personale, sistemi software e dispositivi hardware), con particolare attenzione alla gestione dei costi e soprattutto innovando i sistemi interni per rispondere in modo rapido e puntuale alle esigenze dell’azienda e del mercato;
  • gestire l’evoluzione continua della tecnologia non solo a livello di adeguamento alle innovazioni, ma anche a livello di interoperatività con i sistemi esistenti;
  • fornire i servizi IT in modalità continua (tramite per esempio l’introduzione di dispositivi mobili, riunioni via Web, accesso da remoto ai sistemi aziendali, ecc.)

Le risposte tecnologiche alle sfide dei CIO

technology-785742_1920

Il rapporto di IDC Global Solutions e COLT evidenzia poi una serie di soluzioni facilmente implementabili in grado di aumentare l’efficienza aziendale.

La prima è la convergenza della Rete: la convergenza di dati e voce in un’unica rete è uno dei metodi applicabili per aumentare l’efficienza. La distribuzione di dati e voce attraverso un’unica piattaforma significa, infatti, che è necessario supportare una sola rete, con il conseguente taglio dei costi di manutenzione e assistenza e la razionalizzazione dei fornitori.

Inoltre, rivolgendosi ad un provider di servizi gestiti, le organizzazioni possono concentrare le risorse interne ad attività legate al core business. I servizi gestiti possono comprendere, ad esempio, l’outsoucing di servizi vocali e di hosting Web, fino alla migrazione ad un’architettura di grid computing.


Potrebbe interessarti: Birra in Italia: mercato, dati e novità

Molto importante è poi la virtualizzazione, che sta rapidamente trasformando il panorama IT e cambiando fondamentalmente il modo in cui le persone svolgono le attività informatiche. La virtualizzazione consente alle aziende di configurare più macchine virtuali su una sola macchina fisica, condividendo le risorse tra più ambienti.

Diverse macchine virtuali possono gestire diversi sistemi operativi e più applicazioni sullo stesso computer fisico: in questo modo è possibile recuperare le risorse in eccesso esistenti, come server, sistemi di archiviazione e risorse di rete sotto-utilizzate.

 

Luca Paolucci
Laurea in Economia e Management
Laureando in Management Internazionale
Suggerisci una modifica